16 APR 2022

data confermata  

Il respiro del Vulcano e le Cascate di Manziana

Partiremo camminando attorno ad una solfatara posta in enorme catino di 400 metri di diametro che emana esalazioni di anidride carbonica ed altri gas ad una temperatura di circa 20° centigradi da piccoli pertugi. E’ quello che resta dell’attività tardiva di un cratere del sistema vulcanico Sabatino in cui l’incontro con l’acqua dà origine a dei suggestivi ribollimenti di qualche decina di centimetri di altezza che hanno ispirato i locali nell’attribuzione del toponomino del luogo, la Caldara, che si trova, non a caso, proprio a Manziana, area consacrata dagli Etruschi al dio dell’oltretomba Manth (in latino Mantus).

Dopo aver costeggiato un fossato di acqua sulfurea all’interno di un fitto bosco di betulle bianche, specie che troviamo altrove in Italia solo sul nostro arco alpino e prealpino, ci dirigeremo verso un’antica via ed alcune tombe etrusche fino ad incrociare lo scorrere del torrente che, poco più a sud, dà origine alla Cascata di Castel Giuliano. Risalendo il suo corso, incontreremo due salti d’acqua, poco conosciuti e frequentati, che, inframezzati da cascatelle di acqua ferruginosa, riempiono la forra col loro fragore.

Qualche semplice guado e una vegetazione in alcuni tratti esuberante regaleranno un piccolo tocco di avventura a questa escursione.

Per prenotazioni e informazioni contattare

Agostino Anfossi

Guida AIGAE
Professionista operante ai
sensi della Legge 4/2013
Cell 377 55 010 91

___ Note tecniche ___

  • Lunghezza in Km
    Lunghezza in Km 12
  • Dislivello complessivo in m
    Dislivello complessivo in m 200
  • Difficoltà
    Difficoltà E
  • Numero di ore (soste escluse)
    Numero di ore (soste escluse) 5
  • Costo per partecipante
    Costo per partecipante 15

L’escursione prevede un numero molto contenuto di partecipanti per consentire la completa e agevole attuazione delle linee guida nazionali e regionali sul contenimento del COVD-19. Per partecipare è indispensabile conoscere e sottoscrivere le Regole di partecipazione relative al COVID-19 che intendiamo far rispettare durante le nostre attività.

Gli organizzatori si riservano la facoltà di variare il percorso e la sua durata in base alle condizioni meteo, dei sentieri o fisiche dei partecipanti.

___ Cosa portare ___

Scarpe da trekking e fischietto obbligatori; bastoncini consigliati
Consigliamo di vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia
Pranzo al sacco e almeno 1,5 litri d’acqua

Gli accompagnatori si riservano la facoltà di negare la partecipazione qualora giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista.

___ Trasporto ___

Il trasporto è a carico dei partecipanti. A causa della situazione venutasi a creare con la diffusione del virus COVID-19, al contrario di quello che abbiamo fatto nel passato, non forniremo alcuna assistenza nella condivisione dei passaggi che, anzi, sconsigliamo (a meno che non si tratti di conviventi).

 

___ Appuntamento

Ci incontreremo alle 9.30 nei pressi di Manziana (RM). Dettagli ulteriori saranno forniti in fase di conferma dell’escursione.

Al fine di gestire al meglio l’organizzazione dell’escursione é OBBLIGATORIO PRENOTARE contattando direttamente PER TELEFONO le Guide entro le ore 19:00 del 14/04/2022.

___ Guide AIGAE ___

Indietro
WhatsApp
Telegram