Da Cartore al Lago della Duchessa

Suggestivo ed impegnativo percorso con spettacolari paesaggi passando tra alte pareti rocciose, boschi e prati per raggiungere il Lago della Duchessa (tristemente famoso durante il rapimento di Aldo Moro) posto in una conca e circondato da rilievi oltre i 2000 metri.

Partiremo dal Borgo di Cartore, incantevole complesso di vecchi casali abbandonati dopo la Seconda Guerra Mondiale e ristrutturati negli anni ’90. Percorreremo la Val di Fua caratterizzata nella parte iniziale da un bosco misto di querce e ginepri che salendo diventa faggeta mista, passando tra rocce e pareti altissime che costeggiano il sentiero; una discreta pendenza (circa 700 metri in tre chilometri) e alcuni punti esposti richiedono cautela nel procedere.

Al termine della salita si apre la stupenda conca glaciale che attraverseremo passando tra alcuni rifugi e capanne di pastori. Una piccola collinetta ci terrà nascosto fino all’ultimo il Lago della Duchessa dove non sarà difficile incontrare mucche e cavalli che stanziano sulle sue sponde. Dopo la meritata pausa per il pranzo saliremo ancora di poco per poterci affacciare sulle montagne della Parco Naturale del Sirente Velino per scorgere il Sevice ed il maestoso Velino. Torneremo al punto di partenza per il sentiero dell’andata.

Per prenotazioni e informazioni contattare

Agostino Anfossi

Guida AIGAE
Professionista operante ai
sensi della Legge 4/2013
Cell 377 55 010 91

___ Note tecniche ___

  • Lunghezza in Km
    Lunghezza in Km 15
  • Dislivello complessivo in m
    Dislivello complessivo in m 950
  • Difficoltà
    Difficoltà EE
  • Numero di ore (soste escluse)
    Numero di ore (soste escluse) 6
  • Costo per partecipante
    Costo per partecipante 15

L’escursione prevede un numero molto contenuto di partecipanti per consentire la completa e agevole attuazione delle linee guida nazionali e regionali sul contenimento del COVD-19. Per partecipare è indispensabile conoscere e sottoscrivere le Regole di partecipazione relative al COVID-19 che intendiamo far rispettare durante le nostre attività.

Gli organizzatori si riservano la facoltà di variare il percorso e la sua durata in base alle condizioni meteo, dei sentieri o fisiche dei partecipanti.

Il percorso presenta una ripida salita iniziale. Sono presenti alcuni punti esposti; in un caso, occorrerà anche percorrere qualche metro (in orizzontale) tenendo le mani su una catena di ferro ancorata alla parete . Per tali motivi, consigliamo la partecipazione a camminatori esperti e allenati.

___ Cosa portare ___

Scarpe da trekking e fischietto obbligatori
Bastoncini da trekking consigliati
Consigliamo di vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia e di portare indumenti di ricambio da lasciare in auto
Pranzo al sacco e almeno 1,5 litri d’acqua

Gli accompagnatori si riservano la facoltà di negare la partecipazione qualora giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista.

___ Trasporto ___

Il trasporto è a carico dei partecipanti. A causa della situazione venutasi a creare con la diffusione del virus COVID-19, al contrario di quello che abbiamo fatto nel passato, non forniremo alcuna assistenza nella condivisione dei passaggi che, anzi, sconsigliamo (a meno che non si tratti di conviventi).

___ Appuntamento ___

Ci incontreremo alle 9:30 nei pressi di Cartore. Dettagli ulteriori saranno forniti in fase di conferma dell’escursione.

Al fine di gestire al meglio l’organizzazione dell’escursione e’ OBBLIGATORIO PRENOTARE contattando direttamente PER TELEFONO le Guide entro le ore 19:00 del 09/07/2020.

Indietro
WhatsApp
Telegram