La Via degli Eremi di Roccantica e le Pozze del Diavolo

Ci inoltreremo nel corridoio naturale che dalla Valle del Tevere, attraverso il valico del Tancia, porta alla valle reatina incontrando, ospitati all’interno di grotte, due eremi molto antichi, sicuramente precedenti all’anno Mille.

Il primo, dedicato a San Leonardo di Noblac, si raggiunge attraverso un sentiero in un bosco misto di corbezzoli, lecci e roverelle e ci accoglierà con una piccola scalinata e un arco in pietra che lasciano stupiti per bellezza e semplicità.

L’altro eremo, quello di San Michele, lo raggiungeremo camminando alle pendici di Monte Menicoccio. Probabilmente più antico del precedente, è sorto partendo dalla consacrazione di una grotta in cui la leggenda vuole fosse presente un drago poi sconfitto da San Silvestro.

Seguendo il Fosso Galantina giungeremo alle Pozze del Diavolo, cascatelle immerse in una fitta vegetazione che formano delle piccole vasche.

Torneremo al punto di partenza attraverso le viuzze e i punti panoramici sulla Valle del Tevere offerti dallo splendido borgo di Roccantica.

** L’immagine di copertina è una composizione di due foto dell’Eremo di San Leonardo e delle Pozze del Diavolo (Agostino Anfossi ©)
** Il percorso prende spunto dall’itinerario 603 del libro Lazio a Piedi  di cui la Guida è co-autore

Per prenotazioni e informazioni contattare

Agostino Anfossi

Guida AIGAE
Professionista operante ai
sensi della Legge 4/2013
Cell 377 55 010 91

___ Note tecniche ___

  • Lunghezza in Km
    Lunghezza in Km 14
  • Dislivello complessivo in m
    Dislivello complessivo in m 500
  • Difficoltà
    Difficoltà E
  • Numero di ore (soste escluse)
    Numero di ore (soste escluse) 6
  • Costo per partecipante
    Costo per partecipante 15

E’ previsto l’attraversamento di un rigagnolo che potrebbe richiedere di bagnarsi i piedi fino all’altezza del malleolo. Consigliamo, quindi, di utilizzare scarpe da trekking impermeabili.

L’escursione prevede un numero molto contenuto di partecipanti per consentire la completa e agevole attuazione delle linee guida nazionali e regionali sul contenimento del COVD-19. Per partecipare è indispensabile conoscere e sottoscrivere le Regole di partecipazione relative al COVID-19 che intendiamo far rispettare durante le nostre attività.

Gli organizzatori si riservano la facoltà di variare il percorso e la sua durata in base alle condizioni meteo, dei sentieri o fisiche dei partecipanti.

___ Cosa portare ___

Scarpe da trekking e fischietto obbligatori.
Bastoncini da trekking facoltativi ma fortemente consigliati
Consigliamo di vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia e di portare indumenti di ricambio da lasciare in auto
Pranzo al sacco e almeno 1,5 litri d’acqua

Gli accompagnatori si riservano di negare la partecipazione qualora giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista.

___ Trasporto ___

Il trasporto è a carico dei partecipanti. A causa della situazione venutasi a creare con la diffusione del virus COVID-19, per il momento non forniremo alcuna assistenza nella condivisione dei passaggi.

___ Appuntamento ___

Ci vediamo, puntuali, alle 9:30 nei pressi di Roccantica. Maggiori dettagli verranno forniti al momento della conferma dell’escursione.

Al fine di gestire al meglio l’organizzazione dell’escursione e’ OBBLIGATORIO PRENOTARE contattando direttamente PER TELEFONO le Guide entro le ore 19:00 del 18/12/2020.

Indietro
WhatsApp
Telegram