14 MAR 2021

data confermata  

Il segreto del Sator e l'Antica Norba

L’abbazia di Valvisciolo – in pietra bianca, che sovrasta una sconfinata pianura di uliveti e vigneti – nasconde un segreto: una scritta palindroma in lingua latina (SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS) che da secoli ha attratto gli studiosi a causa del suo innegabile fascino e per la quale sono stati spesi fiumi di parole e libri e, ultimamente, anche intere trasmissioni televisive.

Non è presente solo qui ma è disseminata nel mondo, in luoghi di epoche diverse, ma a Valvisciolo c’è una particolarità che la rende davvero unica e che, per alcuni studiosi, consoliderebbe l’ipotesi della presenza dei Cavalieri Templari nella zona.

Attraverso sentieri poco noti e battuti risaliremo il colle che la fronteggia per arrivare a Norma e quindi a Norba, l’antica città latina poi divenuta romana; passate le possenti mura poligonali che ce ne rivelano l’antica magnificenza sarà possibile calcarne le strade in basolato,  passando tra le case e le terme ed i suoi templi che si affacciano dalla rupe che domina la pianura pontina sino al mare, con il Circeo sullo sfondo.

Dopo essere ridiscesi da un altro sentiero panoramico che rivela Sermoneta in lontananza, cammineremo nei dintorni di Ninfa intersecando a più riprese il famoso Canale Mussolini splendidamente descritto dalla penna di Antonio Pennacchi e ricorderemo gli sforzi compiuti nella bonifica della zona.

Per prenotazioni e informazioni contattare

Agostino Anfossi

Guida AIGAE
Professionista operante ai
sensi della Legge 4/2013
Cell 377 55 010 91

___ Note tecniche ___

  • Lunghezza in Km
    Lunghezza in Km 14
  • Dislivello complessivo in m
    Dislivello complessivo in m 450
  • Difficoltà
    Difficoltà E
  • Numero di ore (soste escluse)
    Numero di ore (soste escluse) 6
  • Costo per partecipante
    Costo per partecipante 15

L’escursione prevede un numero molto contenuto di partecipanti per consentire la completa e agevole attuazione delle linee guida nazionali e regionali sul contenimento del COVD-19. Per partecipare è indispensabile conoscere e sottoscrivere le Regole di partecipazione relative al COVID-19 che intendiamo far rispettare durante le nostre attività.

Gli organizzatori si riservano la facoltà di variare il percorso e la sua durata in base alle condizioni meteo, dei sentieri o fisiche dei partecipanti.

___ Cosa portare ___

Scarpe da trekking e fischietto obbligatori
Bastoncini da trekking consigliati
Consigliamo di vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia e di portare indumenti di ricambio da lasciare in auto
Pranzo al sacco e almeno 1,5 litri d’acqua

Gli accompagnatori si riservano la facoltà di negare la partecipazione qualora giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista.

___ Trasporto ___

Il trasporto è a carico dei partecipanti. A causa della situazione venutasi a creare con la diffusione del virus COVID-19, al contrario di quello che abbiamo fatto nel passato, non forniremo alcuna assistenza nella condivisione dei passaggi che, anzi, sconsigliamo (a meno che non si tratti di conviventi).

___ Appuntamento ___

Ci incontreremo alle 9:30 nei pressi di Norma (LT). Maggiori dettagli verranno forniti ai prenotati al momento della conferma dell’escursione.

Al fine di gestire al meglio l’organizzazione dell’escursione è OBBLIGATORIO PRENOTARE contattando direttamente PER TELEFONO le Guide entro le ore 19:00 del 12/03/2021.

___ Guide AIGAE ___

Indietro
WhatsApp
Telegram