29 MAG 2021

data da confermare  

Separati ma uniti: i Laghi del Navegna

C’è una montagna, il Navegna, tra i bacini dei fiumi Salto e Turano che separa due valli che negli anni ’30 sono state trasformate in due meravigliosi laghi collegati tra loro da un tunnel scavato nel suo ventre. Solo dalla sua cima si possono vedere entrambi, ma solo affacciandosi in direzioni opposte quasi a ricordare che da sempre è un territorio di confine: ieri tra i Sabini e gli Equi, poi tra Stato Pontificio e Borbonico, oggi tra Alta Sabina e Cicolano.

Un pò più in basso, alle pendici del Monte Filone, in tempi medioevali era stata costruita una piccola cittadella chiamata, guarda caso, Mirandella a testimonianza della splendida vista che da lì si poteva godere. Solo poco ruderi sono rimasti, ma il fascino di quel luogo è rimasto intatto fino ai tempi nostri.
Quando ridiscenderemo verso Ascrea, il piccolo borgo di partenza, ci attende ancora un altro spettacolo: il Fosso dell’Obito, che separa il Monte Filone dal Monte Cervia, quasi gemello in altezza. Chissà che non riusciremo ad avvistare la coppia di aquile reali che lì sopra dimora…

Per prenotazioni e informazioni contattare

Agostino Anfossi

Guida AIGAE
Professionista operante ai
sensi della Legge 4/2013
Cell 377 55 010 91

___ Note tecniche ___

  • Lunghezza in Km
    Lunghezza in Km 12
  • Dislivello complessivo in m
    Dislivello complessivo in m 900
  • Difficoltà
    Difficoltà EE
  • Numero di ore (soste escluse)
    Numero di ore (soste escluse) 7
  • Costo per partecipante
    Costo per partecipante 15

Per partecipare è indispensabile conoscere e sottoscrivere le Regole di partecipazione relative al COVID-19 che intendiamo far rispettare durante le nostre attività.

Gli organizzatori si riservano la facoltà di variare il percorso e la sua durata in base alle condizioni meteo, dei sentieri o fisiche dei partecipanti.

 

___ Cosa portare ___

Scarpe da trekking e fischietto obbligatori
Bastoncini da trekking consigliati
Consigliamo di vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia e di portare indumenti di ricambio da lasciare in auto
Pranzo al sacco e almeno 1,5 litri d’acqua

Gli accompagnatori si riservano la facoltà di negare la partecipazione qualora giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista.

___ Trasporto ___

Il trasporto è a carico del partecipanti. In fase di prenotazione preghiamo i conducenti che abbiano posti liberi di segnalarci se disponibili a trasportare altri partecipanti e una stazione metro a loro comoda dove poterli eventualmente incontrare. Faremo il possibile per mettere in contatto i conducenti e i partecipanti sprovvisti di mezzi per raggiungere il luogo dell’appuntamento. Resta comunque inteso che le Guide NON si assumono alcun onere e responsabilità sulle contrattazioni trai partecipanti e NON si assumono alcun impegno a trovare una sistemazione di trasporto per tutti.

Suggeriamo, come regola generale, che, per auto con più di due passeggeri (incluso il conducente), il costo del carburante e di eventuali pedaggi autostradali sia a carico dei partecipanti trasportati esonerando quindi il conducente. Nel caso di auto con due soli passeggeri (incluso il conducente), consigliamo una divisione delle spese.

___ Appuntamento ___

Ci incontreremo alle 9:00 nei pressi di Ascrea (RI). Dettagli forniti privatamente in fase di conferma del’escursione.

Al fine di gestire al meglio l’organizzazione dell’escursione e’ OBBLIGATORIO PRENOTARE contattando direttamente PER TELEFONO le Guide entro le ore 19:00 del 27/05/2021.

___ Guide AIGAE ___

Indietro
WhatsApp
Telegram